UNDER 17 GOLD: Sconfitta sul filo di lana

  • 11 Novembre 2021
  • Federico Agostini
  • 241 Views
vs

È mancato poco, alla nostra Under 17, sul campo dei cugini della Pro Pace, in pratica una sola stilla di energia, forse di lucidità in più, per arpionare la vittoria.

Sul parquet del palazzetto San Domenico Savio i nostri ragazzi, digerita una partenza difficile nella prima metà del quarto d’apertura, sono stati dapprima in grado di pareggiare la gara sulla sirena di metà gara, con una doppietta alla linea della carità, a tempo scaduto, di Dal Corso, quindi di prendere il controllo delle operazioni nel terzo periodo, cavalcando la serata di gran vena di Sacchetto e Mucolli e il buon secondo tempo di Giolo. Purtroppo, complici le rotazioni un po’ risicate, nelle battute finali della partita un fisiologico calo, più tecnico che fisico, ha permesso ai padroni di casa di ribaltare le sorti dell’incontro nell’arco di una manciata di minuti.

Al dispiacere per la vittoria sfuggita in vista del traguardo si unisce, tuttavia, la consapevolezza di aver compiuto diversi passi in avanti nella gestione tecnica della partita. Dopo solo due uscite, la nostra Under 17 sta già mostrando, infatti, interessanti progressi, sebbene le lacune restino evidenti, soprattutto nella metà campo difensiva. La lenta, ma costante crescita dei 2005 Barzazi, Francia, Mucolli e Scomparin, l’inserimento dei 2007 Dal Corso e Schiavon, già in grado di giocare minuti importanti, sono ottimi risultati parziali, che andranno corroborati nel prossimo futuro, associandoli allo sviluppo anche di chi al momento trovi meno spazio nelle rotazioni. E se le tempistiche non sono esattamente strette, è altresì vero che non sono neppure bibliche e che va dato atto a questo neoformato gruppo di aver fin qui lavorato bene, con pazienza e buona dedizione, anche a dispetto delle difficoltà che il campionato gli sta presentando.

Prossimo impegno per Giolo e compagni, in casa, lunedì 22 novembre alle 19:15, contro Horus Padova. Una delle chiavi della stagione in corso è proprio rappresentata dal lungo stop tra una gara e quella successiva, ben due settimane, che da un lato altera il ritmo a cui i ragazzi sono stati abituati per anni, ma dall’altro fornisce allo staff più tempo per lavorare sullo sviluppo tecnico e fisico dei giocatori.

Prua a mare, sempre! Forza Arcella!!


PRO PACE: Lovo, Cescutti 12, Facco 4, Mazzaro, Fogarolo L., Fiorindo 7, Cazzaro 4, Galesso 16, Longhin 8, Turati [K] 9, Fogarolo M., Pasquato. Capo All.: Canova.

ARCELLA: Scomparin 3, Bortolato, Barzazi 2, Giolo [K] 11, Simonaggio n.e., Francia 3, Sanmartin n.e., Fernando n.e., Sacchetto 22, Dal Corso 2, Mucolli 13, Schiavon. Capo All.: Costantini.

Arbitri: Tagliapietra di Saonara (PD) e Giglio di Albignasego (PD).

Parziali: 13-11, 11-13 (24-24); 14-20 (38-44), 22-12.

Tiri liberi: Pro Pace 13/20, Arcella 16/31.
Tiri da tre: Pro Pace 1 (Cescutti), Arcella 0.

Falli di squadra: Pro Pace 27, Arcella 20.
Usciti per falli: Cescutti e Longhin (Pro Pace).
Falli tecnici: nessuno.
Espulsioni: nessuna.