La pallacanestro Arcella torna in campo!

  • 28 Agosto 2020
  • Federico Agostini
  • 195 Views

Carissimi atleti e familiari,

la nuova stagione sportiva è ufficialmente iniziata lo scorso venerdì 21 agosto, data del primo raduno dei gruppi Senior e Under 20. Questa settimana è stata la volta dei gruppi giovanili, mentre dalla prossima anche il minibasket avrà la possibilità di scendere nuovamente in campo.

Ovviamente si prospetta una stagione sui generis, caratterizzata da molte incertezze, ma anche da alcuni punti fermi.
Da un lato, infatti, siamo consapevoli che per quanto concerne gli allenamenti nelle palestre pubbliche e le partite dei campionati Federali stiamo procedendo a vista, senza la garanzia di tempistiche precise.
Dall’altro siamo altrettanto coscienti di avere una preziosa opportunità, quella di poter usufruire di infrastrutture di proprietà della nostra società, in particolare la palestra Barion e il campo esterno ad essa attiguo.

Nei mesi di giugno e luglio abbiamo realizzato il progetto #NonUnoDiMeno, che nell’arco di 7 settimane ha impegnato un centinaio di nostri atleti per un totale di circa 200 ore di allenamento. Con esso e con l’intenzione di far ripartire in questi giorni le attività della stagione sportiva 2020/21, crediamo di aver dimostrato coraggio e buona volontà, pur senza dimenticare il senso di responsabilità, che oggi riteniamo essere il presupposto imprescindibile di qualsiasi proposta sportiva, sia essa formativa o agonistica. È per questo motivo che abbiamo individuato delle condizioni che i nostri atleti dovranno rispettare per poter partecipare agli allenamenti, precisando che non si tratta di suggerimenti, ma di condizioni obbligatorie, per le quali non sono previste deroghe di alcun tipo. Esse sono già state o saranno inviate a genitori e atleti, nonché saranno disponibili anche nel nostro sito web in una pagina dedicata.

Siamo certi che capirete le nostre ragioni e che sosterrete questa nostra iniziativa con entusiasmo, ma anche con coscienziosità, collaborando in modo attivo e costante con il nostro staff affinché la sua riuscita abbia successo. Non avremo a disposizione una “bolla” (chi segue la NBA sa esattamente di cosa stiamo parlando), ma potremo usufruire di quanto basti per consentire ai nostri atleti di riprendere gli allenamenti in modalità pressoché “normale”. Starà a noi fare tutto il necessario affinché questa opportunità non venga persa.

Il tempo delle chiacchiere è terminato, è ora di tornare a giocare a pallacanestro, ma non prima di aver ripetuto il nostro mantra:

Prua a mare, sempre! Forza Arcella!!

Lo Staff della Pallacanestro Arcella