Under 18: luce in fondo al tunnel

  • 10 aprile 2019
  • Federico Agostini
  • 125 Views

UNDER 18 – 07/04/19

BASKET ABANO MONTEGROTTO 54

IN’S MERCATO U.S. ARCELLA 57 dts

Poche gioie e molti dolori per la nostra Under 18 nella seconda metà di questa stagione. Falcidiata dagli infortuni, in primis quelli occorsi a Gobbo e De Mesa, senza dimenticare i guai fisici che hanno costretto ai box per lunghi periodi Pietro Bassi, Barbon e Pietrogrande, e persi per strada alcuni elementi (su tutti Frigolorpe e Libretti), la squadra ha subito un notevole depauperamento numerico, che da un lato ha influito negativamente sulla propria capacità prestativa, dall’altro ha dato alle seconde linee la chance di giocare e conseguentemente crescere molto più del previsto. Restando fedeli al motto “per aspera ad astra”, ragazzi e staff hanno cercato, perciò, di convertire le difficoltà in opportunità e trasformare un anno indiscutibilmente complicato nel preludio di una stagione di successo.

Reduci dalla buona prova contro il Don Bosco, in occasione della quale si sono visti in campo ben quattro 2003, Bassi e compagni hanno affrontato con pari grinta la sfida di Abano, già questa un’ottima notizia se ripensiamo all’atteggiamento discutibile visto nella gara disputata a Conselve un paio di settimane fa. Ne è scaturita una partita emozionante e godibile, per quanto non eccelsa sotto il profilo tecnico, che le due squadre hanno giocato con energia per tutti i 45 minuti, regalando una bella mattinata di pallacanestro al pubblico presente sulla tribuna dell’Arcostruttura Alberti. Sul fronte Arcellano, al di là della buona performance collettiva, che tuttavia denota un certo ritardo di preparazione tecnica dovuto alle vicissitudini che hanno interessato il gruppo negli ultimi mesi, segnaliamo l’ottima prova di Pietrogrande, i cui progressi sono ormai evidenti, e le buone prestazioni di Pietro Bassi, anch’esso in grande crescita dopo il lungo stop a cui è stato costretto ad inizio stagione, Zoleo e Lorenzo Gallo. Non hanno mal figurato Zardi, Bonafede, Zavattiero e Vesentini, dai quali ci si aspetta, tuttavia, qualcosina di più, mentre Barbon sta chiaramente attraversando un periodo di elaborazione delle informazioni tecniche introdotte in allenamento, quindi piuttosto caotico.

Con il prossimo impegno, che vedrà i nostri alfieri scendere in campo sul linoleum di casa mercoledì 10 aprile, contro la Scuola Basket Polesine (palla a due alle 19:15), l’Under 18 concluderà anche la seconda fase della stagione regolare. Tappa successiva: trofeo primavera. Ci sono altre partite da giocare, altri test da affrontare, altre storie da scrivere. Ai nostri ragazzi il compito di armarsi di penna e creare.

Prua a mare, sempre! Forza Arcella!!

BAM: Banino 7, Pozzato, Poggi 12, Gomiero 18, Fanton 8, Nalesso 4, Ferrarese (cap) 5, Brunino. All.re: Anselmi.

ARCELLA: Zoleo 7, Pietrogrande 19, Barbon 5, Bonafede 10, Zardi 2, Vesentini, Gallo 8, Bassi P. (cap.) 6, Zavattiero. All.re: Costantini.

Arbitro: Trevisan S.

Parziali: 19-15, 15-11 (34-26); 10-16 (44-42), 8-10 (52-52); 2-5.

Tiri liberi: BAM 14/23, Arcella 10/22.

Tiri da 3: BAM 4 (Gomiero 3, Ferrarese 1), Arcella 1 (Zoleo).

Falli di squadra: BAM 16, Arcella 18.

Usciti per falli: Bassi P. (Arcella).

Falli tecnici: nessuno.

Espulsioni: nessuna.