Serata no per la Prima Divisione contro il San Martino di Lupari

  • 21 febbraio 2019
  • Federico Agostini
  • 133 Views

PRIMA DIVISIONE – 19/02/19

IN’S MERCATO U.S. ARCELLA 62

POL. CENTRO GIOVANILE 77

Inizia la seconda fase e alla Copernico l’Arcella ospita il San Martino di Lupari. Entrambe le squadre si presentano con vari problemi di organico, infatti i bianconeri di casa devono rinunciare a Crescenzio (infortunato), Valsecchi (malattia) e Gianesello (studio) e iscrivono a referto 10 persone, e non va meglio per i blu in trasferta che hanno a disposizione solo 7 giocatori.

La squadra ospite, schierata a zona in difesa, parte meglio, trovando facili canestri e approfittando anche delle incertezze in attacco dei nostri. I padroni di casa, però, un po’ alla volta riescono a migliorare dal punto di vista offensivo e, nonostante i problemi difensivi, chiudono il primo quarto in vantaggio di un punto (16-15).

Nel secondo, San Martino riprende il comando della gara, visto che l’Arcella torna a faticare a trovare la via del canestro e in difesa subisce oltremodo il gioco semplice degli ospiti, facendosi oltretutto sovrastare a rimbalzo (25-33).

Dopo il riposo lungo di metà partita, i bianconeri tentano il recupero; riescono a portarsi fino a -5 (39-44), salvo poi fermarsi e tornare a subire in maniera quasi passiva il dominio a rimbalzo di Brino, che trova canestri facili con secondi tiri (44-53).

Nell’ultimo quarto, dopo qualche minuto in cui l’Arcella non riesce a ridurre il gap, coach Baraldo ordina un pressing a tutto campo che mette in difficoltà gli avversari. Due triple consecutive di Romano ci riportano sul -5 (59-64), ma ancora una volta non si riesce a superare questo scoglio. Infatti, nei due successivi attacchi gli arcellani perdono palla banalmente, subendo altrettanti contropiedi luparensi che riallargano la forbice al -10 (59-69). A questo punto i padroni di casa si sciolgono e lasciano campo libero agli ospiti, che vincono trovando anche il massimo vantaggio nel 62 a 77 finale.

La prestazione purtroppo rispecchia alcuni problemi (soprattutto difensivi) che si erano evidenziati nelle ultime partite della prima fase e sui quali non si è potuto lavorare nella settimana di riposo a causa delle numerose assenze agli allenamenti. Una bella lezione per i bianconeri, che si spera abbia lasciato il segno per poter affrontare con ben altra mentalità la prossima gara, che si giocherà in casa dell’Atletico Modigliani mercoledì 27 febbraio alle 21:15.

Prua a mare, sempre! Forza Arcella!

ARCELLA: Tomas, Dreossi, Bettella 10, Precoma 2, Balestra 13, Ricchiuti 8, Marra 2, Cuzzolin 11, Gallo 2, Romano 14. All.re: Baraldo.

C.GIOVANILE: Zorzi 5, Brino 16, Tentori 18, Canestraro 12, Zen 3, Beiciuc 8, Bergamin 15. All.re: Chiarello.

Arbitri: D’Andrea di Marano V. e Menin di Padova.

Parziali: 16-15; 9-18 (25-33); 19-20 (44-53); 18-24