L’Under 18 torna a vincere, ma le buone notizie sono altre

  • 18 gennaio 2019
  • Federico Agostini
  • 216 Views

UNDER 18 – 12/01/19

POL. I FROGS 42

IN’S MERCATO U.S. ARCELLA 63

Smaltita la sosta e i bagordi delle vacanze natalizie, la nostra Under 18 bissa la vittoria ottenuta all’andata con i Frogs, per quanto sul risultato pesino le assenze dei padroni di casa, a referto con solo sette atleti e quindi in difficoltà nel reggere il ritmo partita nelle fasi finali del secondo e del quarto periodo. Ad ogni modo, la notizia migliore della giornata, per il gruppo 2001/2002, non è certo il successo sul campo dell’attuale fanalino di coda del torneo, bensì il ritorno all’attività agonistica, dopo un periodo di assenza causata da alcune problematiche fisiche, di capitan Bassi e Barbon, il cui rientro costituisce di per sé un motivo per gioire e guardare ai prossimi impegni con ancor più ottimismo.

Non che la fiducia nel gruppo o la soddisfazione per i progressi fatti dai singoli e dal collettivo siano fin qui mancati. Anzi, il bilancio dei primi mesi della stagione è molto positivo: nonostante l’andamento prestativo altalenante, la squadra si è complessivamente evoluta nel senso dato al lavoro tecnico proposto in allenamento. C’è stata una generale crescita di tutti i giocatori, a cominciare da chi, come Zavattiero, Natale e Zoleo (per citare tre giocatori scesi in campo contro i Frogs), ha trovato finora meno spazio in campo, inoltre il livello medio delle competenze tecniche individuali si è alzato, sebbene nel contesto agonistico si continui a registrare una certa inefficienza, probabilmente legata all’emotività. Il rientro di Bassi e Barbon, tuttavia, esula dalle pur importanti considerazioni di stampo tecnico; poter riaccogliere in gruppo due ragazzi costretti ad una sosta forzata da circostanze cestisticamente poco fortunate, infatti, rappresenta innegabilmente un’iniezione di buon umore e uno stimolo ulteriore per tutti i membri della squadra, cose riscontrate prontamente a Vigonza, dove già in fase di riscaldamento si respirava un’aria diversa rispetto alle partite precedenti.

Con il vento in poppa, quindi, Bassi e compagni si affacciano alla seconda parte del campionato ed attendono il prossimo impegno, programmato in palestra Barion per domenica 20 gennaio (palla a due alle 17:00), che li vedrà opposti alla Pallacanestro Noventa. All’andata fu una battaglia che in alcuni frangenti eccedette i limiti regolamentari, speriamo che in questo secondo round si possa vedere più pallacanestro e meno wrestling, senza nulla togliere al leggendario “catch” di Fusariana memoria (chi non è più giovanissimo ed è dotato di buona memoria, potrà capire).

Prua a mare, sempre! Forza Arcella!!

I FROGS: Bernardo 10, Gobbo 5, Zanardo 1, Brigo (cap.) 9, Maritan 8, Carraro 6, Trevisin 3.. All.re: Maggio.

ARCELLA: Zoleo 3, De Mesa 4, Pietrogrande 8, Natale 6, Gobbo 16, Bonafede 4, Frigolorpe 2, Barbon 2, Gallo 10, Bassi (cap.) 8, Zavattiero. All.re: Costantini.

Parziali: 15-20, 12-16 (27-36); 6-14 (33-50), 9-13.

Tiri liberi: I Frogs 10/35, Arcella 13/22.

Tiri da 3: I Frogs 5 (Gobbo 1, Bernardo 1, Maritan 1, Brigo 1, Trevisin 1), Arcella 0.

Falli di squadra: I Frogs 20, Arcella 23.

Usciti per falli: Gallo (Arcella).

Falli tecnici: nessuno.

Espulsioni: nessuna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.