Riesce l’impresa della Prima Divisione contro il B.A.M.

  • 29 novembre 2018
  • Federico Agostini
  • 142 Views

PRIMA DIVISIONE – 27/11/18

U.S. ARCELLA 63

B.A.M. ORANGE 56

Dopo l’opaca prestazione nel recupero di lunedì sera, ci ritroviamo martedì tra le mura di casa ad affrontare il Basket Abano Montegrotto, squadra esperta che, se si esclude una gara persa a tavolino, aveva finora vinto le partite giocate.

Oltretutto, scendiamo in campo con solo dieci persone a referto a causa di problemi vari che continuano a susseguirsi, mentre gli avversari si “permettono” di schierare tra le proprie fila anche un giocatore che fino all’anno scorso calcava i parquet della serie C, Mancini.

Iniziamo con Ricchiuti e Balestra che aprono le danze in attacco (4-0), mentre gli ospiti inizialmente sembrano macchinosi e faticano a trovare il ritmo, nonostante la loro evidentissima e maggiore prestanza fisica. Sarrocco prova a suonare la carica per i suoi, ma i nostri ragazzi reggono e, alzando il ritmo, trovano buone soluzioni in attacco, chiudendo il primo quarto avanti (17-12).

Nel secondo periodo il BAM è trascinato dai punti di Mancini, ma Crescenzio sotto canestro regge l’urto e con un Balestra in serata al tiro l’Arcella riesce ad allungare nel punteggio, raggiungendo il massimo vantaggio di 30 a 22. A metà gara il risultato recita 35 a 28, ma chiaramente la partita è ancora tutta da giocare.

Infatti, nel terzo quarto il BAM aumenta la pressione difensiva, mentre in attacco assistiamo ad un Mancini-show, il cui protagonista segna 12 dei 15 punti della propria squadra di questo periodo, arrivando prima a riprendere i bianconeri arcellani e poi a superarli (41-42). Ricchiuti e compagni però non si scompongono, resistono alla sfuriata avversaria e, perdipiù, si ritrovano di nuovo in sorpasso, fino al termine del quarto che li vede quindi ancora in vantaggio (46-43).

Nell’ultima e decisiva frazione di gioco, sale in cattedra Ratti che, sempre ben coadiuvato dai propri compagni, ci permette di riallungare nel punteggio, approfittando anche di qualche minuto di riposo in panca del più volte citato Mancini tra gli ospiti (53-47). Nonostante il tentativo di pressing avversario, i padroni di casa non si fanno più riprendere e chiudono la gara vincendo 63 a 56.

Piccola impresa arcellana, visto il momento negativo con cui ci siamo affacciati a questa prova; da evidenziare come nelle difficoltà i ragazzi si siano compattati e siano riusciti a mettere in campo una buona prestazione di squadra.

Purtroppo, nella prossima partita, che si giocherà da ospiti alla Copernico mercoledì 5 dicembre alle 19:30 contro Arcs Basket UniPd, dovremo rinunciare a Gianesello scavigliatosi durante l’incontro. A lui gli auguri per una pronta guarigione!

Prua a mare, sempre! Forza Arcella!!!

ARCELLA: Tomas 2, Bettella 7, Ratti 11, Balestra 15, Ricchiuti 9, Marra, Valsecchi 2, Cuzzolin, Crescenzio R.17, Gianesello. All.re: Baraldo.

B.A.M.: Pege, Rigodanzo, Bertoncello, Menorello 6, Zanovello n.e., Berto 1, Leovina 2, Sarrocco 11, Caffini, Manici 33, Magagna 3, Benetazzo.

Arbitri: Nalesso di Piazzola s/Brenta e D’Agostino di Padova.

Parziali: 17-12/ 18-16 (35-28)/ 11-15 (46-43)/ 17-13

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.