Prima vittoria, al cardiopalmo, per l’Under 16.

  • 14 novembre 2018
  • Federico Agostini
  • 63 Views

UNDER 16 – 10/11/18

IN’S U.S. ARCELLA 45

NUOVA PALL. DESE 44

Reduce dalla prestazione incoraggiante, sotto il profilo dell’impegno, di Cittadella, dove ha però subito una netta sconfitta (43-75), la nostra Under 16 centra il primo successo stagionale in casa contro la Nuova Pallacanestro Dese, al termine di una partita caratterizzata da grande equilibrio ed elevata suspense.

Al di là della vittoria, che fa certamente piacere, ma che ad onor del vero è arrivata contro gli avversari più abbordabili affrontati finora, è la crescita della squadra nella capacità di interpretare la partita il riscontro più positivo della gara con i piombinesi. Piccoli passi in avanti li hanno fatti soprattutto le guardie, che, pur faticosamente, stanno iniziando ad interpretare il proprio ruolo in maniera più disciplinata, ma anche le ali, con le quali si sta lavorando molto sul movimento senza palla, vero tallone d’Achille di tutti i giocatori giovani. Contro Piombino la squadra ha combattuto per quaranta minuti, di per sé un buonissimo segnale, riuscendo a vincere la partita sul proverbiale filo di lana, trascinata da tre punti consecutivi di capitan Ndongo, a segno nei secondi finali della gara dapprima con un gancio scoccato nell’area dei tre secondi, poi con un provvidenziale 1 su 2 dalla linea della carità. A tal proposito fa piacere riscontrare che il monito dei nostri antenati, per i quali “audentes fortuna iuvat”, è quanto mai attuale: i nostri ragazzi possono giustamente reclamare la paternità di questo successo, che è scaturito dal coraggio di provare i movimenti tecnici sui quali stanno lavorando con impegno e costanza in allenamento, ma anche dalla tenacia che hanno mostrato, pur con qualche fisiologico passaggio a vuoto, durante tutta la partita.

Il prossimo impegno della nostra Under 16 è previsto per sabato prossimo, 17 novembre, alle 16:00 sul parquet della palestra Alpi di Limena. Indipendentemente dalla qualità dell’avversario, ci aspettiamo nuovi passi in avanti dal gruppo, perché se è vero che il potenziale c’è, è altrettanto vero che deve materializzarsi con maggior continuità in partita. Citando un altro adagio dei nostri illustri predecessori, che ben incarna la nostra filosofia, “per aspera ad astra”: la strada da fare e gli ostacoli da superare non ci spaventano, sappiamo dove stiamo andando e che, prima o poi, ci arriveremo.

Prua a mare, sempre! Forza Arcella!!

ARCELLA: Sguotto, Manalo Alegre 4, Bovo 13, Zambrano, Damiani, De Leon 6, Piccinin, Ortolani 4, Bortolazzo 13, Motoc 2, Ndongo (cap.) 3. All.re: Costantini. 1° Ass.: Ricchiuti.

DESE: Trevisan, Torresin, Nola 15, Campagnaro 2, Cucca 8, Salvalaggio, Tonin 2, Corradin (cap.) 4, Beltrame 11, Pupulin 2, Sorato, Fecchio. All.re: Bernardo.

Arbitro: Guranda V.

Parziali: 10-6, 9-8 (19-14); 11-17 (30-31), 15-13.

Tiri liberi: Arcella 11/32, Dese 6/15.

Tiri da 3: Arcella 0, Dese 2 (Beltrame 1, Cucca 1)

Falli di squadra: Arcella 18, Dese 28.

Usciti per falli: Beltrame e Sorato (Dese)

Falli tecnici: Dese 2 (Beltrame 1, Allenatore 1).

Espulsioni: nessuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.